CATALOGO COMPLETO
Elenco fotografico della nostra letteratura.

COMITATO E CONTATTI

Nicola Maurizio F. – Marche  (Fiduciario Responsabile)

Giulia A. – Abruzzo-Molise (Resposabile Operativo)

Davide M. – Veneto  (Collaboratore Operativo)

Guido N. – Marche (Collaboratore Operativo)

 

letteratura@alcolistianonimiitalia.it

3351949561

_

DECIMO PASSO

“ABBIAMO CONTINUATO A FARE L’INVENTARIO PERSONALE E, QUANDO CI SIAMO TROVATI IN TORTO, LO ABBIAMO SUBITO AMMESSO”.

Prima di metterci a letto, la sera, passiamo in rivista, in maniera costruttiva, la nostra giornata. Abbiamo provato deI risentimenti? Siamo stati egoisti, disonesti, o vigliacchi? Dobbiamo delle scuse a qualcuno? Ci siamo tenuti dentro di noi cose che dovrebbero essere discusse con un’altra persona, senza indugio? Siamo stai buoni e comprensivi con tutti? Che cosa avremo potuto fare meglio? Abbiamo pensato a noi stessi per la maggior parte della giornata? O abbiamo pensato a ciò che potremo fare per gli altri, al piccolo contributo che potremmo portare al flusso della vita?

ALCOLISTI ANONIMI Pag. 85

_

DECIMA TRADIZIONE:

 “ALCOLISTI ANONIMI NON HA OPINIONI SU QUESTIONI ESTERNE; DI CONSEGUENZA IL NOME DI A.A. NON DOVREBBE ESSERE MAI COINVOLTO IN PUBBLICHE CONTROVERSIE”.

Siamo convinti che la sopravvivenza e la crescita di Alcolisti Anonimi siano ben più importanti dell’influenza che, collettivamente, potremmo avere su una qualsiasi altra causa. Dal momento che per noi il recupero dall’alcolismo è la vita stessa, è indispensabile che conserviamo in tutta la sua forza il nostro mezzo per sopravvivere.

DODICI PASSI DODICI TRADIZIONI pag, 256/257

_

DECIMO CONCETTO

“LA RESPONSABILITÀ DEL SERVIZIO COMPORTA UN ADEGUATA E BEN DEFINITA AUTORITÀ, ONDE EVITARE UNA SOVRAPPOSIZIONE DI DIRETTIVE.” 

Il decimo Concetto definisce le caratteristiche che garantiscono a un qualsiasi Servitore o a una qualsiasi struttura operativa una funzionalità armoniosa ed efficace, in maniera tale che nessuno possa in effetti dubitare dei suoi doveri e delle sue prerogative. E’ necessario poter decidere, ma l’ambito deve essere ben delimitato e il tempo predefinito affinché l’autorità non divenga autoritarismo.

IL COMPAGNO DI VIAGGIO PAG.245

_