Estirpare le erbacce

L’essenza di ogni crescita è la disponibilità a cambiare per il meglio, e poi una incessante buona volontà di assumerse­ne qualsiasi responsabilità.

COME LA VEDE BILL, pag. 115

Una volta arrivato al Terzo Passo ero stato liberato dalla mia dipendenza dall’alcol, ma amare esperienze mi ave­ vano dimostrato che una sobrietà continua richiede uno sforzo continuo.

Di tanto in tanto mi fermo per dare una buona occhia­ta ai miei progressi. Ogni volta che controllo una parte sempre maggiore del giardino è libera dalle erbacce, ma ogni volta ne scopro anche di nuove, alcune germogliate proprio là dove pensavo di averle estirpate una volta per tutte. Mentre mi accingo a strappare queste erbacce appe­na spuntate – ed è assai più facile farlo intanto che sono ancora piccole – mi soffermo un momento ad ammirare quanto siano rigogliose le altre piante e i fiori che stanno crescendo, e le mie fatiche sono ripagate. La mia sobrie­tà cresce e dà frutti.