Un cuore grato

Cerco in ogni modo di mantenermi ancorato alla verit√† che un cuore pieno e grato non pu√≤ nutrire grande presunzione. Quando trabocca di gratitudine, il pulsare del cuore di ognuno deve sicuramente risolversi in amore verso gli altri, la pi√Ļ bella emozione che possiamo conoscere.

COME LA VEDE BILL, pag. 37

Il mio sponsor mi ha detto che dovrei essere un alcolista grato ad A.A. e che dovrei sempre mantenere “un atteggiamento di gratitudine”; che la gratitudine √® l’ingredien¬≠te fondamentale dell’umilt√†, che l’umilt√† √® l’ingrediente fondamentale dell’anonimato e che l’anonimato √® la ba se spirituale di tutte le nostre Tradizioni, che sempre ci ricorda di porre i principi al di sopra delle personalit√†. Seguendo questi suggerimenti inizio ogni giornata con l’inginocchiarmi ringraziando Dio per essere vivo, sobrio e di appartenere ad Alcolisti Anonimi. Inoltre, cerco di vivere con un “atteggiamento di gratitudine” e di godere di altre ventiquattro ore secondo lo stile di vita A.A. Non sono solo entrato a far parte di A.A.: essa √® qualcosa che vivo.