“Un’autentica umilt√†”

…dobbiamo davvero praticare un’autentica umilt√†. Questo per far s√¨ che le nostre grandi benedizioni non possano mai viziarci, e che possiamo vivere per sempre nella grata con¬≠templazione di Colui che governa tutti noi.

DODICI PASSI E DODICI TRADIZIONI, pag. 277

L’esperienza mi ha insegnato che la mia personalit√† di al¬≠colista tende alla mania di grandezza. Mentre apparente¬≠mente ho ottime intenzioni, posso fare improvvisi volta¬≠faccia quando voglio perseguire le mie “cause”. L’Io prende il sopravvento e perdo di vista il mio scopo pri¬≠mario. Potrei anche attribuirmi tutto il merito dell’inter¬≠vento di Dio nella mia vita. Questa sopravvalutazione della mia importanza √® pericolosa per la mia sobriet√†, e potrebbe causare gravi danni ad A.A. nel suo insieme.

La mia protezione, la Dodicesima Tradizione, serve a mantenermi umile. Capisco che, sia come individuo sia come appartenente all’associazione, non posso vantarmi dei miei risultati, e che Dio sta facendo per noi quello che non potremmo fare con le nostre sole forze.