Il nostro comune benessere dovrebbe venire in primo luogo

L’unità di Alcolisti Anonimi è la qualità che la nostra asso­ciazione ha più cara… .0 restiamo uniti o A.A. muore.

DODICI PASSI E DODICI TRADIZIONI, pag. 187

Le nostre Tradizioni sono elementi chiave nel processo di sgonfiamento dell’io che è necessario per raggiungere e mantenere la sobrietà in Alcolisti Anonimi. La Prima Tradizione mi ricorda di non attribuirmi il merito del mio recupero, o l’autorità che potrebbe derivarne. Mettendo il comune benessere al primo posto, ricordo a me stesso che non sono diventato un terapeuta in questo Program­ma: sono ancora uno dei pazienti. Gli anziani, che poi si sono messi da parte, hanno costruito il reparto ospedalie­ro senza il quale dubito che sarei ancora vivo. Senza il gruppo, pochi alcolisti riuscirebbero a recuperarsi.

Il continuo esercizio di rinnovare la resa della mia vo­lontà mi consente di mettere da parte il bisogno di domi­nare e il desiderio di riconoscimenti, due sentimenti che hanno giocato un ruolo determinante nel mio alcolismo attivo. Se riesco a mettere da parte le mie aspirazioni per­sonali per il bene e la crescita del gruppo contribuisco al­ l’unità di Alcolisti Anonimi, che è fondamentale per il re­cupero di tutti. Ciò mi aiuta a ricordare che, in A.A., l’intero è maggiore della somma delle sue parti.